gestione

Ecco a voi il piccolo grande allievo Pietro Palli, 8 anni, allievo di Gigi Morello che suona “When you come around” dei Green Day.
Bravissimo Pietro, continua così!!!
G

#gmdrumschool
#gigimorello
#evansitalia
#bodemusicgear
#ufip
#araministrumentimusicali
#vicfirth
#eddrum

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Ringrazio di cuore la blogger internazionale Gabriella Ruggieri per la bellissima review della GM Drum School destinata al circuito culturale Americano ! Grazie Zia!!! 😘😘😘

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GALLERIA DI IMMAGINI

versione italiana

“A day off” a Torino, visitando, bevendo un caffè, scattando qualche foto e scambiando quattro chiacchiere con i nostri amici della GM Drum School.
Ho conosciuto Gigi Morello grazie ad un conoscente in comune, ma devo dire che ho avuto modo di vederlo all’opera, insieme a Giulia Cardia, in occasione dell’importante iniziativa “Torino Rock all’Amatriciana” da loro organizzata in collaborazione con la Croce Rossa di Torino (http://gabriellaruggieri.com/1/torino_rock_all_amatriciana_1207064.html).
Chi è Gigi Morello? Una persona rispettata. Degna di rispetto.
In quell’occasione, c’erano persone impegnate politicamente: diciamo che c’erano esponenti di vario colore, genere e partito.
Che per il bene comune avevano lasciato a casa la casacca.
Lui, Gigi Morello è riuscito in un’impresa epica.
Come mai? Perché è una persona rispettata.
Il rispetto, quella cosa che oggi è diventato un bene rarissimo, quasi introvabile!
Ma torniamo a noi, con questa nostra visita, abbiamo colto al volo l’occasione per sapere qualcosa di più circa la GM Drum School che qui di seguito (seppur brevemente) vi presentiamo attraverso le parole di Gigi Morello che ringraziamo per la disponibilità.
Buona lettura
Gabriella Ruggieri per 1blog4u
– Gabriella Ruggieri & partners
Che cos’è GM Drum School?
GM Drum School è una delle più grandi realtà italiane sulla didattica della batteria. Nata del 2008 conta ora sette sedi nel territorio Italiano e una negli USA.
GM Drum School, in particolare, è la prima realtà didattica 100% Italiana presente negli USA.

Da cosa e come nasce il progetto GM Drum School?
Contrariamente a quello si potrebbe pensare GM Drum School non nasce come progetto musicale ma come proposito aggregativo per unire i didatti che rappresentano uno degli strumenti musicali più bistrattati in Italia: la batteria acustica.
Forse non tutti sanno che ancora oggi la batteria è considerata uno strumento di secondo piano, talvolta nemmeno associata ai “veri strumenti musicali”, che non ha nemmeno la dignità di potere essere inclusa come strumento di rilievo nella pletora degli strumenti universalmente riconosciuti come “nobili”.
Attualmente l’unico diploma riconosciuto dallo Stato, vicino alla batteria, è il diploma in percussioni, che obbliga uno studente a prepararsi per anni su strumenti che pur essendo percussivi non hanno molta similarità tecnica e di coordinazione con la batteria.
Eppure la batteria è un strumento portante in almeno l’80% della musica ascoltata a livello mondiale, ed ha una tecnica, una complessità ed un inserimento costruttivo nella musica di tutto il mondo, sicuramente molto superiore ad altri strumenti musicali più blasonati o riconosciuti come “importanti”.
GM Drum School quindi si è preoccupata di unire le diversità che da sempre dividono i piccoli gruppi di didatti della batteria in un programma sistematico che includesse l’importanza dello “strumento musicale batteria” senza settorializzare il programma a favore di individualismi di parte.
– Gabriella Ruggieri & partners
É stato difficile?
Si. Molto. Soprattutto coniugare le mille diversità stilistiche e di metodologia didattica dando a ciascuna l’importanza dovuta, senza sfociare in razzismo musicale, altra grossa piaga del sistema didattico musicale statale, dove solo alcuni generi musicali sono considerati “degni” di essere studiati.

Quali sono stati i maggiori ostacoli?
I grossi scogli sono stati due, il primo lo studio dello stile, il secondo quello della non unicità del percorso didattico, cosa che spesso viene usata a beneficio dell’ego di un dato didatta che vuole primeggiare fornendo il proprio metodo come “il metodo da usare” mentre spesso ci sono molte strade che portano nello stesso posto, ognuna con la propria dignità ed efficacia.
Nella GM Drum School, non si insegna il metodo di Gigi Morello, io sono semplicemente il garante dell’Istruzione e mi assicuro che avvenga nel migliore dei modi e che i ragazzi ottengano dei veri risultati.
– Gabriella Ruggieri & partners
Quindi non esiste un solo metodo didattico nella GM Drum School, giusto?
Esatto. Ci sono degli accordi su quelli che sono i risultati da ottenere, ci sono determinati esercizi necessari per imparare ad usare il proprio corpo al meglio, in relazione a quello che si deve suonare, ma non esiste un metodo unico.
Ogni insegnante può insegnare a modo suo. A patto che il suo modo porti ai risultati prefissati e universalmente riconosciuti.
Nello stile invece, visto che ogni stile è da considerarsi come una lingua a sé stante, con propri vocaboli e proprie locuzioni, lasciamo che un esperto di quello stile musicale parli, e questo non dà importanza a niente altro che all’esperienza del didatta in quel determinato stile. In pratica se un musicista mediorientale eccelle in uno stile tipico, ad esempio del medioriente, ha diritto di parola più di eventuali professori che hanno studiato anni di trattati musicali, ma che quello stile non l’hanno mai suonato e soprattutto vissuto.
Quindi ormai da anni proponiamo masterclass e clinic dei massimi esponenti di vari stili musicali in affiancamento a luminari della tecnica della batteria, ad esempio il grande didatta internazionale Dom Famularo, chiamato Drumming’s Global Ambassador per gli innumerevoli luoghi visitati e il vasto numero di persone che lo ascoltano parlare ogni anno, noto per il suo stile di “suonare a mani aperte”; o Aldo Mazza di KOSA International che conduce un Network percussivo in pianta stabile in Canada, USA, Cina e Cuba; o Sergio Bellotti che insegna al Berklee College of Music di Boston e che da anni porta in Italia corsi che prima erano possibili solo investendo migliaia di dollari all’estero e… molti altri.
Persone che ci insegnano tecnica e stili che ci consentono di trasmettere con il nostro strumento quello che abbiamo nel cuore.
– Gabriella Ruggieri & partners
Oltre ad essere il “Preside” di GM Drum School, chi è Gigi Morello come persona? Se dovessi presentarti, in questo contesto, cosa diresti di te?
Innanzitutto sono una persona, un amico, un compagno un padre. Vivo anche io nella società odierna colma di stranezze e di cose senza senso che continuamente ci vengono propinate dalle autorità, siano esse politiche o culturali. Cerco di conviverci al meglio, facendo del mio meglio, in un ottica costruttiva…
Sono un grande amante della cultura, mi interesso di filosofia, religione, storia e sociologia, ma soprattutto sono interessato a coltivare le similarità tra gli individui, piuttosto che focalizzarmi sulle differenze.
Tendo a cercare le ragioni per cui le persone debbano essere unite e non quelle che potrebbero dividerle.
Siamo tutti diversi ma con dei punti in comune e mi piace soffermarmi sugli aspetti positivi.
Con coloro che condividono questo punto di vista collaboro volentieri. A tale proposito volevo ringraziare di cuore le persone che da anni collaborano con me per portare avanti questa realtà un po’ atipica, dove l’insegnamento si unisce ad un dialogo di fratellanza ideale, la mia compagna Giulia Cardia, che oltre ad essere un’ottima cantante é vocal coach e si occupa anche della parte amministrativa; Cristiano Coraggio che ora è il nostro Direttore Didattico Nazionale ed ha sposato il nostro progetto da molti anni con impegno e dedizione; Roby Vitari che è il nostro Direttore per gli Stati Uniti ed ha accettato di rappresentare una scuola Italiana negli USA, cosa per niente facile; Franco Stella il Vice Presidente che con me ha condiviso centinaia di situazioni fin dagli esordi; tutti i Direttori delle sedi GM Drum School in Italia: Franco Palumbi, Costantino Perin, Andrew Desogus, Leonardo D’Angelo, Fabio Losano, Alessio Benedetto che hanno, oltre alla preparazione musicale, quello che è più importante per un didatta: sono delle brave persone, che amano i propri allievi e sono i primi ad essere felici quando questi raggiungono dei risultati.

GM DRUM SCHOOL INTERNATIONAL HQ
Via Valprato 68
10155 TORINO TO
Italy
Ref. Gigi Morello
+39 339 3875567

GM DRUM SCHOOL Settimo Torinese
Via Col del Lys 13/5
10036 SETTIMO TORINESE TO
Italy
Ref. Franco Palumbi
+39 393 9872349

GM DRUM SCHOOL La Loggia
c/o Good Music
Via Boves 21
10040 LA LOGGIA TO
Italy
Ref. Franco Stella
+39 392 2693275

GM DRUM SCHOOL Liguria
Via Vittorio Emanuele II 353
18010 BORDIGHERA IM
Ref. Alessio Benedetto
+39 340 2554595

GM DRUM SCHOOL Roma
Via dei Durantini 283/D
00157 ROMA RM
Italy
Ref. Leonardo D’angelo
+39 3289053359

GM DRUM SCHOOL Frosinone
Via per Fiuggi 104
03100 FROSINONE FR
Italy
Ref. Cristiano Coraggio
+39 334 5721650

GM DRUM SCHOOL Sardegna
Via Oslo 3
09032 ASSEMINI CA
Italy
Ref. Andrew Desogus
+39 346 1010384

GM DRUM SCHOOL – USA HQ
501N Main Street, Santa Ana, CA 92701
USA
Ref. Roby Vitari
+1 (949) 531 2285

VERSIONE INGLESE
A day off in Turin, visiting, drinking a coffee, taking some pictures and having a chat with our friends at the GM Drum School.
I met Gigi Morello thanks to an acquaintance in common, but I must say that I got to see him at work, along with Giulia Cardia, on the occasion of the important “Torino Rock all’Amatriciana” initiative in Turin (http://gabriellaruggieri.com/1/torino_rock_all_amatriciana_1207064.html).
Who is Gigi Morello? A respected person. Worthy of respect.
On that occasion, there were people involved politically: we say that there were members of various genres and party colors.
That for the common good they had left “the jacket” at home.
He, Gigi Morello has succeeded in an epic enterprise.
Why? Because he is a respected person.
Respect, “that thing” that today has become a very rare, almost impossible to find!
But, as I said before, we jumped at the chance to learn more about the GM Drum School which here below (albeit briefly) we present to you through the words of Gigi Morello whom we thank for his availability.
Enjoy the reading
Gabriella Ruggieri for 1blog4u
GM Drum School TorinoWhat is GM Drum School?
GM Drum School is one of the greatest Italian realities on drum teaching.
Founded in 2008, it now has seven offices in Italy and one in the USA.
GM Drum School, in particular, is the first 100% Italian educational institution in the USA.

What and how was the GM Drum School project born?
Contrary to what one might think, GM Drum School was not born as a musical project but as a unifying purpose for uniting teachers who represent one of the most badly treated musical instruments in Italy, acoustic drums.
Perhaps not everyone knows that even today the drums is considered a tool of secondary importance, sometimes not even associated with “true musical instruments”, which does not even have the dignity of being able to be included as an important instrument in the plethora of universally recognized instruments as “noble”.
Currently the only diploma recognized in Italy, near the drums, is the diploma in percussion, which obliges a student to prepare for years on instruments that, although being percussive, do not have much technical similarity and coordination with the drums.
Yet the drums is a supporting instrument in at least 80% of the music heard worldwide, and has a technique, a complexity and a constructive insertion in the music of the whole world, surely very superior to other musical instruments more noble or recognized as “important.”
GM Drum School therefore has been concerned with uniting the differences that have always divided the small groups of drums teachers into a systematic program that includes the importance of the “drums musical instrument” without segmenting the program in favor of part individualism.
GM Drum School TorinoIt has been difficult?
Yes a lot. Above all, combining the thousands of stylistic and teaching methodological differences, giving each one the due importance, without leading to musical racism, another major scourge of the state music educational system, where only some musical genres are considered “worthy” to be studied.

What were the main obstacles?
The difficulties were of two kind, the first the study of style, the second that of the non-uniqueness of the didactic path, which is often used for the benefit of the ego of some teacher, who wants to excel using his own method as “the method to use” while often there are many roads that lead to the same place, each with its own dignity and effectiveness.
The method of Gigi Morello is NOT taught in the GM Drum School, I am simply the guarantor of education and I make sure that it happens in the best way and that the students get real results.
GM Drum School TorinoI understand then, that there is no single teaching method in the GM Drum School, right?
Exactly. There are agreements on what are the results to be obtained, there are certain exercises necessary to learn how to use one’s body to the fullest, in relation to what one has to play, but there is no single method.
Each teacher can teach in his own way. As long as its way leads to the established and universally recognized results.
In style instead, since every style is to be considered as a language in its own right, with its own words and expressions, we let an expert of that musical style speak, and this does not give importance to anything other than the experience of the teacher in that particular style.
Basically if a Middle Eastern musician excels in a typical style, for example from the Middle East, he has the right to speak more than any professors who have studied years of musical treatises, but who have never played that style and above all lived it.
For years we have been offering masterclasses and clinics of the leading exponents of various musical styles alongside drum technique luminaries, for example the great international teacher Dom Famularo, he has been called Drumming’s Global Ambassador due to the many places he visits and vast number of people that hear him speak each year. Dom is known for his open handed playing style; or Aldo Mazza of KOSA International which runs a permanent percussive network in Canada, USA, China and Cuba; or Sergio Bellotti who teaches at Berklee College of Music in Boston and who has been bringing courses to Italy for years that were previously possible only by investing thousands of dollars abroad and… many others.
People who teach us technique and styles that allow us to convey what we have in our hearts with our instrument.
GM Drum School Torino
Besides being the “Principal” of GM Drum School, who is Gigi Morello as a person? If you were to introduce yourself, in this context, what would you say about you?
First of all, I am a person, a friend, a companion, a father. I also live in today’s society full of oddities and meaningless things that are continually propagated by the authorities, be they political or cultural.
I try to live with these things as best I can, doing my best, with a constructive perspective…
I am a great lover of culture, I am interested in philosophy, religion, history and sociology, but above all I am interested in cultivating similarities between individuals, rather than focusing on differences.
I am inclined to look for the reasons why people should be united and not those that could divide them.
We are all different but with common points and I like to focus on the positive aspects.
With those who share this point of view I collaborate very willingly. In this regard, I wanted to thank with all my heart the people who have worked with me for years to carry on this somewhat atypical reality, where teaching is combined with an ideal dialogue of brotherhood, my partner Giulia Cardia, who besides being a excellent singer is vocal coach and also takes care of the administrative part; Cristiano Coraggio, who is now our National Didactic Director and has embraced our project for many years with commitment and dedication; Roby Vitari who is our Director for the United States and has agreed to represent an Italian school in the USA, which is not at all easy; Franco Stella the Vice President who has shared hundreds of situations with me since the beginning; all the Directors of the GM Drum School offices in Italy: Franco Palumbi, Costantino Perin, Andrew Desogus, Leonardo D’Angelo, Fabio Losano, Alessio Benedetto who have, in addition to musical preparation, what is most important for a teacher: they are good people, who love their students and are the first to be happy when they achieve results.

GM DRUM SCHOOL INTERNATIONAL HQ
Via Valprato 68
10155 TORINO TO
Italy
Ref. Gigi Morello
+39 339 3875567
GM DRUM SCHOOL Settimo Torinese
Via Col del Lys 13/5
10036 SETTIMO TORINESE TO
Italy
Ref. Franco Palumbi
+39 393 9872349
GM DRUM SCHOOL La Loggia
c/o Good Music
Via Boves 21
10040 LA LOGGIA TO
Italy
Ref. Franco Stella
+39 392 2693275
GM DRUM SCHOOL Liguria
Via Vittorio Emanuele II 353
18010 BORDIGHERA IM
Ref. Alessio Benedetto
+39 340 2554595
GM DRUM SCHOOL Roma
Via dei Durantini 283/D
00157 ROMA RM
Italy
Ref. Leonardo D’angelo
+39 3289053359
GM DRUM SCHOOL Frosinone
Via per Fiuggi 104
03100 FROSINONE FR
Italy
Ref. Cristiano Coraggio
+39 334 5721650
GM DRUM SCHOOL Sardegna
Via Oslo 3
09032 ASSEMINI CA
Italy
Ref. Andrew Desogus
+39 346 1010384
GM DRUM SCHOOL – USA HQ
501N Main Street, Santa Ana, CA 92701
USA
Ref. Roby Vitari
+1 (949) 531 2285

Ringrazio di cuore tutti i Direttori di sede, gli insegnanti, i Tecnici Audio e Luci, il Locale, gli Sponsor e come ultimi ma più importanti gli allievi ed i loro cari che hanno reso possibile la realizzazione del grande saggio delle Scuole GM Drum School piemontesi.
Grazie ancora, senza di voi niente sarebbe possibile.
#gmdrumschool
#gigimorello
#evansitalia
#bodemusicgear
#ufip
#araministrumentimusicali
#vicfirth
#eddrum

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Si terrà sul grande palco del noto locale Live Mac Ryan’s il consueto appuntamento con il Saggio Natalizio delle Scuole Piemontesi GM Drum School.

Sul palco tantissimi allievi, dai più giovani a quelli “diversamente giovani” per augurarsi reciprocamente Buon Natale e Felice Anno nuovo in armonia.

I bimbi inizieranno a suonare alle 17, i più grandi dalle ore 19.

Vi Aspettiamo Domenica 15 Dicembre 2019 in Viale Europa 60 a Moncalieri, per chi volesse prenotare un tavolo il numero da contattare è 348 8685377.

#gmdrumschool
#gigimorello
#evansitalia
#bodemusicgear
#ufip
#araministrumentimusicali
#vicfirth
#eddrum

Un Augurio di buona giornata (A Nice Day) con il Piccolo ma Bravissimo Lorenzo (9 anni), allievo di Gigi Morello che Esegue “Have a nice day” di Bon Jovi. Bravo Lorenzo!!!

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

#gmdrumschool
#gigimorello
#evansitalia
#bodemusicgear
#ufip
#araministrumentimusicali
#vicfirth
#eddrum

Mi congratulo con Direttore Didattico Nazionale Cristiano Coraggio e il direttore GM Drum School per il Lazio Leo D’Angelo per l’apertura del 3° punto didattico GM Drum School a Roma, Quarto nella Regione Lazio.
Ora potrete studiare in base ai nostri programmi anche presso:
Ass. Cult. MotivArti
via Alberico Criscitelli, 13
AXA/Madonnetta
Elenco delle Sedi GM nel Lazio:
GM DRUM SCHOOL ROMA
1- via dei Durantini 283/D, 00157 ROMA
2- via Pacinotti 3/C Roma, 00146 – 3289053359
3- via Alberico Criscitelli, 13 AXA/Madonnetta Roma
GM DRUM SCHOOL FROSINONE
via per Fiuggi 104, Frosinone (FR)
Complimenti per il fantastico lavoro.
Gigi Morello, Presidente

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

E’ con piacere che pubblichiamo le foto tratte dal nostro Grande Saggio delle Sedi Piemontesi GM Drum School – International Head Quarter Torino Italy GM Art School Settimo Torinese.
Grazie a tutti i direttori di Sede, a tutti gli insegnanti e ai fantastici allievi, supportati dalle proprie famiglie e dai loro cari.

Grazie all’ingegnere del Suono Fabrizio Argiolas ed al suo team tecnico, al locale Mc Ryan’s Torino per l’ospitalità e a tutti gli Sponsor che ci supportano.

FOTO DISPONIBILI E SCARICABILI AL SEGUENTE LINK
https://photos.app.goo.gl/mDvpELUT3tXAdKDJ7

❤️ Gigi Morello
Presidente
#bodemusicgear
#evansitalia
#eddrum
#gigimorello
#gmdrumschool
#scuolabatteria
#drum school
#ufip
#vicfirth
#aramini
Bode Music Gear UFIP EARCREATED CYMBALS Aramini Strumenti Musicali

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Ieri, presso la Why Not Academy, abbiamo presentato i nuovi corsi di batteria GM Drum School …Grazie al M° Cristiano Coraggio, direttore didattico nazionale, e alla sua lezione fantastica tutti i partecipanti sono tornati a casa con rinnovato entusiasmo e amore per la batteria…..per qualsiasi info sui corsi GM Drum School c/o Why Not Academy in via Pacinotti 3/C Roma contattate il 3289053359……a presto! 🥁❤️🥁❤️

CASTING TELEVISIVO
Sabato 18 Maggio alle ore 15 presso la Nostra Sede GM Drum School di Settimo Torinese verrà effettuato il casting per la trasmissione TV “The Coach” che verrà trasmessa prossimamente su di una rete Televisiva Nazionale.
Alla trasmissione in TV parteciperanno in veste di Giuria alcuni artisti di altissimo livello nel panorama artistico Italiano.
La selezione è aperta anche ad Artisti in età superiore agli 8 anni nella data 31-12-19, anche se non appartenenti alla nostra scuola. Per info scrivere a info@gmdrumschool.com e riceverete il regolamento di Partecipazione.
L’iscrizione sarà di 20 euro da consegnare il giorno stesso alla Segreteria e che verranno restituiti immediatamente in caso l’artista non venisse selezionato nel cast della trasmissione.
Il numero massimo di artisti ammessi alle selezioni sarà di 50.
E’ OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE, NON SARA’ POSSIBILE ACCOGLIERE CANDIDATI CHE SI PRESENTERANNO SENZA AVERE PRENOTATO.

NOTA BENE:
GM Drum School ospita solamente il Casting e non è responsabile della Scelta dei candidati o dell’organizzazione della Trasmissione TV


Puntuale appuntamento, atteso tutto l’anno dagli studenti Piemontesi delle Nostre Scuole, arriva anche nel 2019 il saggio di fine anno Accademico.

Sul grande e professionale palco del Mc Ryan’s di Moncalieri, con luci, fumo, migliaia di watt di pressione sonora conditi da fari multicolore, davanti a centinaia di persone che li osservano, decine dei nostri Allievi si esibiranno provando l’ebrezza di suonare in un contesto che troverebbero solo suonando in una band professionale.

La tensione sarà tanta. Ma anche questo è parte dell’imparare ad entrare nel mondo dello spettacolo.

Buona fortuna a tutti.

Si ringraziano gli Sponsor
:
ED Drum: Batterie
Ufip: Piatti
Evans e Bode Slr: Pelli
Vic Firth e Aramini Strumenti Musicali: Bacchette
Powerfeet: Allenatori

p.s.
Si consiglia la prenotazione dei tavoli onde evitare di rimanere in piedi.

Ricevi Newsletter

seguici sui social
Archivio