seminario

Mr Carlo Cannarozzo, batterista della Live Band più famosa d’Italia, non ha bisogno di grandi presentazioni.
Con più di 2000 concerti alle spalle, Mr Cannarozzo ha suonato in qualsiasi tipo di situazione live, dalle piazze ai grandi Palchi agli stadi.
Oltre ad essere d’esempio come IL BATTERISTA LIVE, Carlo ha sviluppato negli anni un’esperienza nel campo del Funk e della Disco che lo porta ad essere un punto di riferimento per i batteristi che vogliono suonare questo stile  musicale professionalmente.
LUNEDI’ 23 NOVEMBRE, ORE 20 presso la sede centrale GM Drum School il noto batterista farà una lezione di stile sul Funk Disco e presenterà il suo nuovo corso “THE LIVE DRUMMER –  Come sopravvivere a più di 2000 concerti live” indirizzato soprattutto a coloro che vogliono intraprendere seriamente un’attività di batterista live.
Il Costo dello style Course e della presentazione è di 5 euro. Per prenotazioni scrivere alla segreteria della scuola.
carlo cannarozzo @ gm drum school 23 novembre 2009

Bernard Pretty Purdie
E’ il batterista più registrato al mondo: compare nei credit di oltre 4.000 album e ha prestato la propria arte a mostri sacri del calibro di JAMES BROWN, ARETHA FRANKLIN, LOUIS ARMSTRONG, B.B. KING, MILES DAVIS, GATO BARBIERI, STEELY DAN, DIZZY GILLESPIE, MARVIN GAYE, JACKSON FIVE, NINA SIMONE, GROVER WASHINGTON e decine di altri big.
E’ considerato, nella comunità batteristica internazionale, come uno dei punti di riferimento imprescindibili: batteristi come Steve Gadd, David Garibaldi e il compianto Jeff Porcaro, lo hanno citato tra le proprie influenze principali ed è accreditato da tutti come il vero GROOVEMASTER.
La clinic avrà come tema principale il GROOVE: si partirà da un percorso ideale tra il jazz di New Orleans per arrivare al funk degli anni ’70, passando attraverso decenni di storia musicale americana fino a giungere alla costruzione del ritmo.
La clinic si terrà presso il Teatro Arti e Mestieri di Torino (Corso Brin 26, 50 metri dal multisala Medusa). L’appuntamento è per DOMENICA 28 GIUGNO, con inizio clinic alle 15:30. Bernard sarà accompagnato da Sergio Bellotti, suo studente e docente presso il Berklee College of Music di Boston, in veste di performer e traduttore.
Quella di Torino sarà l’unica drum clinic europea e sfugge al solito circuito di sponsor aziendali: per questa ragione ci sarà un biglietto d’ingresso (15 Euro) e tutto l’incasso verrà devoluto in beneficenza all’Associazione Onlus “La Stampa” Specchio Dei Tempi. Non un solo euro finirà nelle nostre tasche e per questa ragione vi invitiamo a partecipare ad un evento davvero unico nel suo genere.
Trattandosi di un teatro con un numero limitato di posti vi invitiamo, qualora veniste da fuori città e foste interessati a partecipare, a dare conferma mandandoci una mail indicando nome, cognome, recapito telefonico e il numero di biglietti che intendete prenotare.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Visualizzazione ingrandita della mappa

bernard-purdie1
Marco di Ringo Music mi parlava già da diversi mesi di volere invitare Bernard Purdie per un seminario a Torino. Beh… c’è riuscito…
Vista la levatura di questo batterista, ha fatto la storia della batteria Funk, E’ OBBLIGATORIO PER TUTTI GLI ALLIEVI E INSEGNANTI DELLA DRUM SCHOOL parteciparvi, ma dovrebbe essere obbligatorio anche per qualunque altro musicista.
Vi incollo la mail di Marco che spiega la cosa in dettaglio.
Non fatevi beccare a casa con ” qualche altro impegno!”, e non staccate il telefono… vi verremmo a prendere con una volante!!!!

************************

Sono Marco, titolare di RingoMusic, negozio specializzato in batterie e percussioni con sede a Torino.

Non siamo qui a proporvi strumenti o ad offrire condizioni vantaggiose per la vostra scuola (cosa che, semmai, potremmo discutere in separata sede) ma per invitarvi ad un appuntamento imperdibile per chiunque insegni, suoni o voglia suonare il nostro strumento.
DOMENICA 28 GIUGNO 2009 avremo ospite qui a Torino BERNARD “PRETTY” PURDIE per una clinic che sarà l’unica in Italia e in Europa.
(http://www.drummerworld.com/drummers/Bernard_Purdie.htmlhttp://www.bernardpurdie.com/)

Bernard Purdie sta al funk come John Bonham sta al rock e Max Roach al jazz: è un musicista imprescindibile per chiunque si avvicini al nostro strumento.

Per questo l’abbiamo invitato e abbiamo organizzato un appuntamento che è fuori dai consueti circuiti promozionali delle aziende e dei loro endorser: non ci sono sponsor.
La clinic sarà strutturata in due parti: la prima, dedicata ad un percorso che parte dal jazz di New Orleans per arrivare al funk anni ’70 e all’acid-jazz, ed una seconda dedicata al groove e al famoso “Purdie Shuffle” sul quale tutti abbiamo sudato in saletta.
E’ superfluo spiegare ad un insegnante quale sia stato l’apporto di Purdie alla musica moderna: ha inciso e suonato dal vivo con tutti i big, da James Brown ad Aretha Franklin, dagli Steely Dan a Miles Davis, da Gato Barbieri a B.B. King e molti altri ancora. Vanta il titolo di batterista più registrato in assoluto, comparendo nei credits di oltre 3.000 album.
Ma è importante spiegare ai batteristi, soprattutto ai più giovani, perché Bernard Purdie è un monumento della batteria ed è ancora in attività.

Abbiamo scelto di invitarlo perché crediamo che, con tanti straordinari batteristi che fanno cose tecnicamente straordinarie, sia importante tornare alle radici dello strumento e al GROOVE. Abbasso la ginnastica, evviva la musica.

Bernard Purdie sarà accompagnato da Sergio Bellotti, suo studente ed attuale docente presso il Berklee College of Music di Boston, in veste di performer e traduttore.
Ci teniamo a sottolineare che per noi è un’iniziativa no profit: il biglietto d’ingresso è fissato a 15 Euro e l’intero incasso, al netto del cachet dell’artista, verrà devoluto in beneficenza all’Associazione Onlus Specchio dei Tempi, a favore degli anziani bisognosi.
Se abbiamo deciso di scrivervi non è quindi per chiedervi un contributo economico o una sponsorizzazione, e nemmeno per proporvi una partnership privilegiata rispetto ad altre scuole od insegnanti: ci piace pensare che, per una volta tanto e per una buona causa, si possano invitare tutti i “big” italiani e riunirli sotto lo stesso tetto per un evento unico nel suo genere, mai organizzato in Italia.
A fine maggio partiremo con un ampio battage pubblicitario su riviste specializzate cartacee e web, e ci sarà ampia copertura anche sui quotidiani e tv, a ridosso della data.

Tutti i dettagli vi verranno comunicati nei prossimi giorni: la data è certa, DOMENICA 28 GIUGNO 2009, e possiamo anticiparvi che si terrà nel pomeriggio per dare la possibilità agli amici che vengono da fuori di raggiungerci con tutta calma e poter ripartire in serata.
La clinic si svolgerà in un teatro in Torino città, con posti a sedere e climatizzazione.

Questa mail è semplicemente per comunicarvi la nostra intenzione di avervi, se possibile, tutti: perché sarà un appuntamento al quale coloro che mancheranno faranno più notizia di coloro che ci saranno.

Vi chiediamo pertanto la cortesia, qualora foste interessati a far parte di questo nostro progetto, di comunicarci la vostra adesione via e-mail (marketing@ringomusic.net) o telefono (011.7497363 – 393.4559094).

Per qualsiasi domanda o proposta, contattateci pure!
Buona giornata e buona musica!

MARCO

RINGOMUSIC – Owned and operated by drummers ®
Via Viverone, 3/E (dal martedì al sabato – continuato ore 14/20)
10146 TORINO
Tel. & Fax: +39.011.7497363
Mob.: +39.393.4559094
www.ringomusic.net – IN LAVORAZIONE: PRESTO, FINALMENTE ONLINE!
info@ringomusic.net
E-bay store: http://stores.ebay.it/RINGOMUSIC
MSN:
ringomusic@hotmail.it
Skype: ringomusic
MySpace:
www.myspace.com/wwwringomusicnet

***************


Marco di Ringomusic organizza la clinic di JOHN TEMPESTA, sabato 18 aprile 2009 qui a Torino, presso ARTINTOWN via Berthollet 25, alle ore 17.
Ingresso libero.

JOHN TEMPESTA è attualmente in pianta stabile con i THE CULT, dopo aver suonato, tra gli altri, con EXODUS, TESTAMENT, WHITE ZOMBIE, TONY IOMMI, BLACK LABEL SOCIETY e altre band.

Un batterista Metal di ottima levatura, vale la pena vederlo.

Ricevi Newsletter

seguici sui social
Archivio