Condividi

Primo giorno. Dope diverse ore di viaggio e più di mille km di viaggio sotto il sole cocente, ci si ritrova a San Marco di Castellabate, nella Splendida location della Fondazione Passarelli, una struttura enorme e molto bella immersa nel verde. I ragazzi vengono accolti con calore da altri allievi, insegnanti e dal personale dell’albergo.

La struttura ha proprio tutto, piscina, campi da tennis, spiaggia privata, le sale per corsi di ogni strumento e due sale prova, un sacco di verde e persino un’area attrezzata per concerti all’aperto sistemati a mo’ di piccolo anfiteatro.

Ci si registra al check in, si prendono le chiavi della stanza e si fa conoscenza con il luogo e con le persone che sarnno lì con noi in questi giorni.

Piccolo meeting tra insegnanti e poi via nei locali per una birra e una pizza insieme, gustando naturalmente la favolosa mozzarella di bufala campana. I Ragazzi hanno dormito ben poco, alcuni di loro hanno guidato per 12 ore, ma è comunque difficile metterli a nanna anche se all’indomani devono affrontare una serata intensa. C’è chi esagera con la birra, chi decide di battere il record delle conquiste di Casanova, ma alla fine si ride e si scherza e ci si prepara alla giornata di domani con entusiasmo, anche se alla fine le birre fanno tremare le gambe e il nostro misterioso latin lover non è riuscito a rimediare nemmeno un bacino sulla guancia… a domani!


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi Newsletter

seguici sui social
Archivio